Aggiornamento: Periodi di transizione per l’implementazione di SCA

La data di scadenza per l’implementazione di PSD2 è stata il 14 settembre il 2019. Tuttavia, l’Autorità bancaria europea (ABE) ha concesso all’Autorità bancaria nazionale (ABN) di decidere individualmente i periodi di transizione per l’implementazione di SCA.

Opinion-on-duration-map-27112019

Transition Status of eCommerce EEA Countries
18-month duration (confirmed in writing) United Kingdom
Expected to follow EBA guidance on 15-month duration Belgium | Slovakia | Lithuania  | Greece
15-month duration aligned with EBA (confirmed in writing)* Austria | Bulgaria | Croatia | Cyprus | Czech Republic | Denmark | Estonia | Finland | France | Germany | Hungary | Ireland | Italy | Latvia | Luxembourg | Malta | Netherlands | Norway | Poland | Portugal | Romania | Slovenia | Spain | Sweden
No opinion Iceland | Liechtenstein

*France is now only considering extra 3 months based on case by case.


Ingenico ha deciso di continuare a distribuire il proprio piano di implementazione. Data la quantità di lavoro che ancora deve essere svolto per essere interamente conforme, consigliamo di fare la stessa cosa. Puoi consultare le domande frequenti dedicate al link PSD2/3DSv2 per maggiori informazioni sulle responsabilità in quanto commerciante per l’implementazione di questo set di regole.

I pagamenti stanno cambiando. Noi ti abbiamo coperto. Ecco quello che devi sapere

La seconda direttiva sui servizi di pagamento dell'UE (2015/2366 PSD2) è entrata in vigore nel gennaio del 2018 al fine di garantire la protezione dei clienti in tutti i tipi di pagamento e di promuovere un panorama dei pagamenti più aperto e competitivo. In qualità di provider di servizi di pagamento, Ingenico ePayments è orgogliosa di essere risultata conforme a PSD2 dal 29 maggio 2018.

Uno dei principali requisiti di PSD2 riguarda la SCA (Strong Customer Authentication) che sarà obbligatoria per tutte le transazioni elettroniche nell'UE dal settembre 2019. La SCA richiederà l'autenticazione dei clienti con almeno DUE dei tre seguenti metodi:

  • Un elemento che conoscono (PIN, password, …)
  • Un elemento che possiedono (lettore di carte, cellulare. …)
  • Un elemento che li caratterizza (riconoscimento vocale, impronta digitale, …)

Una semplice transazione per aumentare la sicurezza

Tutti coloro che hanno fatto acquisti online nell'ultimo decennio conosceranno probabilmente 3D Secure, il servizio ideato per aumentare un livello di sicurezza e per trasferire la responsabilità dai commercianti alle banche. Le pagine di reindirizzamento, tuttavia, spesso confondevano i clienti, inducendoli ad abbandonare le transazioni.

Ora è disponibile la nuova versione 3D Secure v2, che semplifica l'autenticazione e garantisce il rispetto degli standard SCA obbligatori grazie a un utilizzo più intelligente dei dati.

3DS v2 trasmette alla banca del titolare della carta dati importanti, come l'indirizzo di spedizione, l'ID del dispositivo del cliente e la cronologia delle precedenti transazioni. La banca può valutare il livello di rischio e, se la transazione è ritenuta affidabile, il pagamento viene effettuato in modo rapido e semplice (il cliente non si accorge neanche dell'utilizzo di 3D Secure v2). In alternativa, la banca può richiedere al cliente maggiori informazioni per l'autenticazione del pagamento.

Di seguito vengono fornite maggiori informazioni sul funzionamento di questi due nuovi flussi di pagamento.

Vendite superiori ed esperienze migliori

La condivisione di un maggior quantitativo di dati e lo svolgimento di verifiche aggiuntive soltanto all'occorrenza comporta una riduzione dei tempi di pagamento, maggiore sicurezza, vendite superiori e un'esperienza cliente migliore, nel pieno rispetto dei nuovi standard SCA.

Per chi utilizza la nostra propria pagina di pagamento, il passaggio a v2 sarà semplicissimo: ce ne occuperemo noi. Se la pagina di pagamento è incorporata nel sito Web, il nostro supporto clienti sarà lieto di spiegarvi le fasi successive all'indirizzo a support@ecom.ingenico.com