Whenever you send a request to our platform, you need to provide specific information by using parameters. This accounts for any scenario, such as (just to name a few):

The same principle also applies to our platform sending information to you, i.e. for

To ensure our platform processes your requests correctly, you need to

  • Get all mandatory/recommended/optional parameters from the respective guide
  • Consult this Parameter Cookbook to assign correct values to them

Learn here how to read the individual columns:

  • Field name: Name of the parameter
  • Details: A detailed description about the parameter's purpose in a request
  • Input: Can you send the parameter in a request to our platform? If sent anyway, our platform ignores it 
  • Output: Is the parameter included in notifications sent from our platform?
  • Format: Data type 
  • Max Length: Maximum amount of characters
  • Example: A typical value to give you an idea of the expected value, allowed format and maximum length
Nome campo Dettagli Input Output Formato Lunghezza max. Esempio
AAVADDRESS Indica il risultato AAV per l'indirizzo (vedere anche AAVCHECK)  No Si AN 2 OK
AAVCHECK Risultato della verifica automatica dell'indirizzo. Questa verifica non è supportata da tutti gli acquirenti con carta di credito.

Possibili valori:
KO: L'indirizzo è stato inviato, ma l'acquirente ha restituito una risposta negativa al controllo indirizzo, ossia l'indirizzo è errato.
OK: L'indirizzo è stato inviato e l'acquirente ha fornito una risposta positiva al controllo indirizzo, ossia, l'indirizzo è corretto OPPURE
L'acquirente ha inviato un codice di autorizzazione, ma non ha restituito una risposta specifica per il controllo indirizzo.
NO: Tutti gli altri casi. Ad esempio, nessun indirizzo trasmesso; l'acquirente ha risposto che il controllo indirizzo non è stato possibile, l'acquirente ha rifiutato l'autorizzazione ma non ha fornito un risultato specifico per il controllo indirizzo, …
No Si AN 2 NO
AAVMAIL Procedure di autenticazione dell'indirizzo e-mail. Applicabile soltanto alle transazioni American Express. No Si AN 2 OK,KO
AAVNAME Procedure di autenticazione dei nomi dei titolari della carta. Applicabile soltanto alle transazioni American Express. No Si AN 2 OK,KO
AAVPHONE Procedure di autenticazione dei numeri di telefono. Applicabile soltanto alle transazioni American Express. No Si AN 2 OK,KO
AAVZIP Indica il risultato AAV per il CAP (vedere anche AAVCHECK)  No Si AN 2 KO
ACCEPTANCE Codice di accettazione acquirente (autorizzazione).

L'acquirente restituisce questo codice per confermare che l'importo della transazione è stato bloccato sulla carta del cliente. Il codice di accettazione non è unico.
No Si AN 16 04306B
ACCEPTURL URL della pagina web per mostrare al cliente quando il pagamento è stato autorizzato. Si No AN 200 http://www.myshop.com/accept.html
Account.PSPID Il vostro nome di affiliazione nel nostro sistema, scelto da voi quando avete aperto un conto presso di noi. Si tratta di un identificatore unico e non potrà mai essere modificato. Si No AN 30 MyPSPID123
ADDMATCH Indica se riteniamo che l'indirizzo di fatturazione e spedizione sia identico

1=sì
0=no
Si No AN 1 1
ADDRMATCH vedere ADDMATCH Si No AN 1 1
AIACTIONNUMBER Numero azione Si No AN 17
AIAGIATA Numero agenzia IATA Si No AN 8
AIAIRNAME Nome compagnia aerea Si No AN 20 Brussels Airlines
AIAIRTAX Tasse aeroportuali Si No AN 11
AIBOOKIND*XX* Indicatore prenotazioni Si No AN 2
AICARRIER*XX* Codice vettore Si No AN 4 SN
AICHDET Dettagli carico Si No AN 49
AICLASS*XX* Classe aerea Si No AN 15
AICONJTI Biglietto coincidenza Si No AN 3
AIDEPTCODE Codice dipartimento campo DBI Si No AN 17
AIDESTCITY*XX* Aeroporto di arrivo (breve) Si No AN 5 BLQ
AIDESTCITYL*XX* Aeroporto di arrivo (lungo) Si No AN 20 Guglielmo Marconi
AIEXTRAPASNAME*XX* Nome passeggero extra Si No AN 49
AIEYCD Codice area di destinazione Si No AN 3
AIFLDATE*XX* Data volo Si No YYYYMMDD 20 20120504
AIFLNUM*XX* Numero volo Si No AN 4 1234
AIGLNUM Numero conto campo DBI Si No AN 17
AIINVOICE Documento di consegna/numero fattura Si No AN 17
AIIRST Tipo di codice area di destinazione Si No AN 1
AIORCITY*XX* Aeroporto di partenza (breve) Si No AN 5 BRU
AIORCITYL*XX* Aeroporto di partenza (lungo) Si No AN 20 Brussels
AIPASNAME Nome passeggero Si No AN 49
AIPROJNUM Numero progetto campo DBI Si No AN 17
AISTOPOV*XX* Scalo Si No AN 1
AITIDATE Data emissione biglietto Si No Date/Time 20 15/04/2012 13:14:56
AITINUM Numero biglietto Si No AN 16 123
AITINUML*XX* Numero biglietto Si No AN 16 123
AITYPCH Tipo di carico Si No AN 2
AIVATAMNT Importo IVA Si No AN 11
AIVATAPPL IVA applicabile Si No AN 1
ALIAS Nome alias. Dopo che l'alias è stato creato, è possibile utilizzare questo alias per sostituire il numero di carta nelle richieste di transazione.

Evitare l'uso di spazi e di caratteri speciali nell'Alias.
Si Si AN 50 9897B5BB-4981-4633-BF46-40DCD6DFAB1F
Alias.AliasId Nome alias. Dopo che l'alias è stato creato, è possibile utilizzare questo alias per sostituire il numero di carta nelle richieste di transazione.

Evitare l'uso di spazi e di caratteri speciali nell'Alias.
Si No AN 30 9897B5BB-4981-4633-BF46-40DCD6DFAB1F
Alias.OrderId Il vostro numero d'ordine (riferimento negoziante).

Questo riferimento è normalmente utilizzato dal negoziante per controllare le sua transazione in back office.
Per la modalità online, modalità a 3 livelli, il sistema utilizza anche questo riferimento per controllare che un pagamento non sia richiesto due volte per il medesimo ordine. Su richiesta del negoziante, il periodo di questo controllo può essere abbreviato o il controllo può essere disabilitato.

Se l'acquirente è tecnicamente in grado di elaborare la transazione, e se non c'è una speciale configurazione sul conto, questo orderID sarà inviato all'acquirente come riferimento (ref2) della transazione. In questo caso, il negoziante riceverà questo campo ref2 sui propri estratti conto, che lo aiuteranno per la riconciliazione delle transazioni. 
Sebbene il nostro sistema accetti fino a 30 caratteri, la norma per la maggior parte degli acquirenti è 10 o 12. L'esatta lunghezza accettata e formato di convalida dei dati dipendono dall'acquirente/banca. Se l'orderID non è conforme alle regole ref2 stabilite dall'acquirente, invieremo il nostro PAYID come ref2 all'acquirente.

Evitare di utilizzare spazi o caratteri speciali nell'orderID.
Si No AN 40 Order_789
Alias.StorePermanently Indicate whether you want to store an alias temporarily or indefinitely.

The possible values are:

N: the alias will be deleted after 2 hours

Y: the alias will be stored indefinitely for future use

This parameter can only be used when Alias Gateway and Alias Manager are used together.
Si No AN 1 Y or N
ALIASOPERATION Indica che decide/stabilisce il nome dell'Alias, il negoziante o il nostro sistema.

Possibili valori: BYMERCHANT o BYPSP
Si No AN 10 BYPSP
ALIASPERSISTEDAFTERUSE Indicate whether you want to store an alias temporarily or indefinitely.

The possible values are:

N: the alias will be deleted after 2 hours

Y: the alias will be stored indefinitely for future use

This parameter can only be used when Alias Gateway and Alias Manager are used together.
Si No AN 1 Y or N
ALIASUSAGE Breve spiegazione per il cliente sul motivo per cui voi suggerite la creazione di un Alias. Il testo sarà mostrato al cliente in modalità e-Commerce. Si No AN 255 Monthly subscription to lf World.
AMOUNT Importo della transazione.

Quando l'importo è inviato come input, deve essere moltiplicato per 100 per evitare problemi con il separatore decimale.
In generale, l'acquirente accetta fino a 2 decimali, in base alla valuta.
Si Si N 15 Sent: 12995 Returned: 129.95
AUTHORIZATION CODE (* 100 per evitare i decimali). Si No AN 10 A437956
AUTHORIZATION DATE

Vedere codice di autorizzazione. La data/orario in cui è stato ricevuto il codice di autorizzazione.

Si No MM/DD/YY HH:MM:SS 17 03/15/08 16:07:12
AUTHORIZATION MODE Vedere codice di autorizzazione. Il modo in cui si è ricevuto il codice di autorizzazione.

Possibile valore:
TEL" per telefono"
Si No AN 3 TEL
BACKURL URL della pagina web da visualizzare al cliente quando seleziona il pulsante indietro sulla nostra pagina di pagamento sicuro. Si No AN 200 http://www.myshop.com/selectPM.html
BGCOLOR Colore di sfondo nella pagina di pagamento. Si No AN N/A Blue #0000FF
BIC Bank Identifier Code (utilizzato per le transazioni Direct Debits) Si Si 11 GEBABEBB36A
BIN Prime 6 cifre del numero di una carta di credito. Possono essere utilizzate per identificare il marchio e la banca emittente. No Si N 6 444444
BRAND

Marchio di una carta di credito/debito/acquisto.

È possibile consultare un elenco di valori MARCHIO nella Auito > Integrazione e manuale dell'utente > Manuali tecnici > Payment Methods Processing/Procedures

Se avete inviato il campo MARCHIO senza aver inviato un valore nel campo PM (Carta di credito o Carta di acquisto) il valore MARCHIO non sarà preso in considerazione.

Si Si AN 25 VISA
browserAcceptHeader Exact content of the HTTP accept headers as sent to the merchant from the Cardholder’s browser.
If the total length of the accept header sent by the browser exceeds 2048 characters, the 3DS Server truncates the excess portion
Si No AN 2048
browserColorDepth Value representing the bit depth of the color palette for displaying images, in bits per pixel. Obtained from Cardholder browser using the screen color Depth property.
Values accepted:
1 = 1 bit
4 = 4 bits
8 = 8 bits
15 = 15 bits
16 = 16 bits
24 = 24 bits
32 = 32 bits
48 = 48 bits
Si No AN 2 1
browserJavaEnabled Boolean that represents the ability of the cardholder browser to execute Java. Value is returned from the navigator java Enabled property (possible values TRUE or FALSE). Si No A 5 TRUE
browserLanguage Value representing the browser language as defined in IETF BCP47. Returned from navigator language property. Si No AN 8 en
browserScreenHeight Total height of the Cardholder’s screen in pixels. Value is returned from the screen height property. Between 0 and 999999 Si No AN 6 1024
browserScreenWidth Total width of the cardholder’s screen in pixels. Value is returned from the screen width property Between 0 and 999999 Si No AN 6 1024
browserTimeZone Time difference between UTC time and the Cardholder browser local time, in minutes between -840 and 720 Si No AN 3 -840
browserUserAgent Exact content of the HTTP user-agent header.
Note: If the total length of the User- Agent sent by the browser exceeds 2048 characters, the 3DS Server truncates the excess portion.
Si No AN 2048
BUTTONBGCOLOR Colore di sfondo del pulsante nella pagina di pagamento. Si No AN N/A Black #000000
BUTTONTXTCOLOR Colore del testo del pulsante nella pagina di pagamento. Si No AN N/A White #FFFFFF
CANCELURL URL della pagina web da mostrare al cliente quando annulla il pagamento. Si No AN 200 http://www.myshop.com/cancel.html
Card.Brand Marchio di una carta di credito/debito/acquisto.

È possibile consultare un elenco di valori MARCHIO nella Auito > Integrazione e manuale dell'utente > Manuali tecnici > Payment Methods Processing/Procedures

Se avete inviato il campo MARCHIO senza aver inviato un valore nel campo PM (Carta di credito o Carta di acquisto) il valore MARCHIO non sarà preso in considerazione.
Si No AN 25 VISA
Card.PaymentMethod

Metodo di pagamento.

È possibile consultare un elenco dei valori PM alla Aiuto > Integrazione e manuale dell’utente > Manuali tecnici > Payment Methods Processing/Procedures

Si No AN 26 CreditCard
CARDNO Numero di carta o numero di conto.

Le regole su come il nostro sistema maschera i numeri di carta di credito - in ogni risultato, visualizzazione o email - sono stabilite da PCI.

Per VISA, VISA PC, MASTERCARD, MASTERCARD PC e MASTERCARD PC CM CIC le ultime 4 cifre saranno visibili.

Per tutti gli altri marchi/metodi di pagamento, la parte mascherata dipende dalla lunghezza del numero della carta o dal numero del conto:

Se il numero ha più di 15 cifre: le prime 6 cifre e le ultime 2 sono visibili, con xxxxxxxx (8x) al centro.
Se il numero è da 12 a 15 cifre: le prime 4 cifre e le ultime 2 sono visibili, con xxxxxx (6x) al centro.
Se il numero è da 8 a 11 cifre: le prime 2 cifre e le ultime 2 sono visibili, con xxxx (4x) al centro.
Se il numero è da 4 a 7 cifre: la prima e l'ultima cifra sono visibili, con xx (2x) al centro.
Se il numero è inferiore a 4 cifre, l'intero numero sarà mascherato.

Il numero di conto non sarà mai visibile per un bonifico offline e per il pagamento alla consegna.

Il numero di conto per le transazioni Direct Debits sarà mascherato quando la transazione è in stato 4 – ordine archiviato, se l'acquirente deve inviare un fax firmato per confermare il pagamento.
Si Si AN 21 XXXXXXXXXXXX1111
CATALOGURL URL del catalogo del negoziante. Si No AN 200 http://www.myshop.com/shop.html
CAVV_3D Valore di verifica autenticazione titolare della carta. È un valore crittografico, derivato dall'emittente durante l'autenticazione del pagamento, che dimostra i risultati dell'autenticazione del pagamento durante la transazione. No Si AN 300
CAVVALGORITHM_3D L'algoritmo utilizzato per la generazione del CAVV. No Si N 1 5
CCCTY Paese in cui la carta è stata emessa espresso con valori codice ISO 3166-1-alpha-2 (http://www.iso.org/iso/country_codes/iso_3166_code_lists.htm). Se questo parametro non è disponibile, sarà restituita una risposta 99. Il controllo paese carta di credito è basato su elenchi forniti esternamente, per cui vi è un lieve rischio, in quanto facciamo affidamento sulla correttezza di questo elenco. Il controllo restituisce risultati positivi nel 94% dei casi. No Si AN 2 US
CH_AUTHENTICATION_INFO Parámetro de información 3DSv2. Contiene información detallada del emisor de tus clientes cuando rechazan las transacciones de tus clientes. Recuerda que no todos los emisores comparten información sobre las razones por las que rechazan las transacciones. Por ello en algunos casos CH_AUTHENTICATION_INFO está vacío. No Si AN 128 Please contact your bank for further information.
CIVILITY Stato civile del cliente (Sig., Sig.ra, Sig.na, ecc.) Si No AN 5 Mr.
CN Nome del titolare della carta (cliente).

I caratteri speciali sono consentiti, ma le virgolette sono da evitare. Molti acquirenti non controllano il nome del cliente, in quanto i nomi possono essere scritti in modi diversi.
Si Si AN Min. 2 - Max. 35 John Doe
COF_INITIATOR Credential-on-file initiator
Possibili valori:
CIT: Una transazione avviata dal titolare di carta di credito.
MIT: Una transazione avviata dal commerciante.
Per ulteriori informazioni consultare le guide e-Commerce e DirectLink.
Se non si aggiungono parametri i valori predefiniti vengono segnalati. Tuttavia se si desidera modificarli è possibile sovrascrivere questi valori predefiniti inviando i nuovi parametri.
Esempi:
Quando viene creato o utilizzato un alias:
COF_INITIATOR = CIT
COF_TRANSACTION = FIRST
COF_SCHEDULE = UNSCHED
Per il primo pagamento o abbonamento programmato:
COF_INITIATOR = CIT
COF_TRANSACTION = FIRST
COF_SCHEDULE = SCHED
Se ricorrente:
COF_INITIATOR = MIT
COF_TRANSACTION = SUBSEQ
COF_SCHEDULE = UNSCHED
Per ogni rata:
COF_INITIATOR = MIT
COF_TRANSACTION = SUBSEQ
COF_SCHEDULE = SCHED
Si No 3 CIT,MIT
COF_SCHEDULE Credential-on-file programmata o non programmata
Possibili valori:
SCHED: Una transazione programmata.
UNSCHED: Una transazione non programmata.
Per ulteriori informazioni consultare le guide e-Commerce e DirectLink.
Se non si aggiungono parametri i valori predefiniti vengono segnalati. Tuttavia se si desidera modificarli è possibile sovrascrivere questi valori predefiniti inviando i nuovi parametri.
Esempi:
Quando viene creato o utilizzato un alias:
COF_INITIATOR = CIT
COF_TRANSACTION = FIRST
COF_SCHEDULE = UNSCHED
Per il primo pagamento o abbonamento programmato:
COF_INITIATOR = CIT
COF_TRANSACTION = FIRST
COF_SCHEDULE = SCHED
Se ricorrente:
COF_INITIATOR = MIT
COF_TRANSACTION = SUBSEQ
COF_SCHEDULE = UNSCHED
Per ogni rata:
COF_INITIATOR = MIT
COF_TRANSACTION = SUBSEQ
COF_SCHEDULE = SCHED
Si No 7 SCHED,UNSCHED
COF_TRANSACTION Credential-on-file transaction
Possibili valori:
FIRST: La prima di una serie di transazioni.
SUBEQ: Serie di transazioni successiva.
Per ulteriori informazioni consultare le guide e-Commerce e DirectLink.
Se non si aggiungono parametri i valori predefiniti vengono segnalati. Tuttavia se si desidera modificarli è possibile sovrascrivere questi valori predefiniti inviando i nuovi parametri.
Esempi:
Quando viene creato o utilizzato un alias:
COF_INITIATOR = CIT
COF_TRANSACTION = FIRST
COF_SCHEDULE = UNSCHED
Per il primo pagamento o abbonamento programmato:
COF_INITIATOR = CIT
COF_TRANSACTION = FIRST
COF_SCHEDULE = SCHED
Se ricorrente:
COF_INITIATOR = MIT
COF_TRANSACTION = SUBSEQ
COF_SCHEDULE = UNSCHED
Per ogni rata:
COF_INITIATOR = MIT
COF_TRANSACTION = SUBSEQ
COF_SCHEDULE = SCHED
Si No 5 FIRST,SUBSEQ
COM Descrizione degli ordini

Il campo com a volte è trasmesso all'acquirente (a seconda dell'acquirente), al fine di essere visualizzato sugli estratti conto del negoziante o del cliente.
Si No AN 100 Three telephone cards
COMPLUS Campo in cui inserire il valore che si desidera ricevere nella richiesta post vendita o nei risultati.

COMPLUS è diverso da “com” in quanto il campo COMPLUS è più lungo, tuttavia, le info COMPLUS non sono mostrate nel back-office.
Può essere utilizzato per tornare alle info sulla sessione, sul contenuto dell'ordine o sull'utente dopo la transazione.
Si Si AN 1000 Three telephone cards
CREDITCODE

Codice per indicare la modalità di pagamento di un metodo di pagamento. Questo parametro viene utilizzata solo con metodi di pagamento specifici (indicati nelle apposite guide)

Si No N 3 001
CUID

Il CUI (Identificatore unico cliente - Client Unique Identifier) è un identificatore assegnato dal negoziante al suo cliente. Può essere un nome, un codice cliente, un indirizzo e-mail, ecc.

Si No AN 50 2014101512366
CURRENCY Valuta della transazione.

Valuta dell'importo in codice alfabetico ISO come reperibile su http://www.currency-iso.org/iso_index/iso_tables/iso_tables_a1.htm

Le valute possibili sulla nostra piattaforma sono: AED, ANG, ARS, AUD, AWG, BGN, BRL, BYR, CAD, CHF, CNY, CZK, DKK, EEK, EGP, EUR, GBP, GEL, HKD, HRK, HUF, ILS, ISK, JPY, KRW, LTL, LVL, MAD, MXN, NOK, NZD, PLN, RON, RUB, SEK, SGD, SKK, THB, TRY, UAH, USD, XAF, XOF, XPF e ZAR

Se un negoziante desidera accettare pagamenti in una valuta che non è nel nostro elenco, può chiederci di aggiungere quella valuta.

Le valute nelle quali un negoziante può accettare i pagamenti dipendono dal contratto con l'acquirente.

Se il negoziante desidera accettare una valuta che non è supportata dal suo acquirente, possiamo stabilire una conversione dinamica della valuta da parte nostra (questa è un'opzione di pagamento).
Si Si AN 3 EUR
CVC Card Validation Code (Codice di convalida carta). Questo codice di verifica è un codice di autenticazione connesso unicamente al numero della carta, ma non è parte del numero stesso della carta. In base al marchio, questo codice ha diversi nomi (CVC2 o codice di convalida carta - Card Validation Code per MasterCard, CVV2 o Valore di convalida carta (Card Verification Value) per VISA, CID o Numero di identificazione carta - Card Identification Number per American Express). Tuttavia, il codice è generalmente riferito come “CVC”.
In base al marchio della carta, il codice di verifica ha 3 o 4 cifre sulla parte anteriore o posteriore della carta, un numero di emissione, una data di inizio o una data di nascita:

VISA e MasterCard: codice a 3 cifre sul retro della carta sulla striscia predisposta per la firma (dopo il numero di conto completo del cliente o dopo le ultime 4 cifre del numero del conto cliente).

American Express: codice di 4 cifre sopra il numero del conto sulla parte anteriore della carta.

Aurora, Aurore e Cofinoga: data di nascita (GG/MM/AAAA o GGMMAAAA).
Si No N 5 758
CVCCHECK Risultato del controllo del codice di verifica della carta (CVC). Solo alcuni acquirenti restituiscono risultati di controlli CVC specifici. Per la maggior parte degli acquirenti, il CVC si presume sia corretto se la transazione è stata autorizzata con successo.

Possibili valori:

KO: Il CVC è stato inviato, ma l'acquirente ha restituito una risposta negativa al controllo CVC, ad es. il CVC è errato.
OK: Il CVC è stato inviato e l'acquirente ha fornito una risposta positiva al controllo CVC, ossia, il CVC è corretto OPPURE
L'acquirente ha inviato un codice di autenticazione, ma non ha restituito un risultato specifico per il controllo CVC.
NO: Tutti gli altri casi. Ad esempio, nessun CVC trasmesso, l'acquirente ha risposto che il controllo CVC non è stato possibile, l'acquirente ha rifiutato l'autorizzazione ma non ha fornito un risultato specifico per il controllo CVC, …
No Si AN 2 OK
DATATYPE Il valore è TRAVEL se si forniscono dati di viaggio al nostro sistema ed è un campo obbligatorio Si No AN 6 TRAVEL
DATEIN data di check-in Si No dd/MM/yyyy 10 40658
DATEOUT data di check-out Si No dd/MM/yyyy 10 40659
DCC_COMMPERCENTAGE percentuale commissione eDCC No Si N
DCC_CONVAMOUNT importo convertito eDCC No Si N
DCC_CONVCCY valuta di destinazione eDCC No Si AN 3 EUR
DCC_EXCHRATE tasso di cambio eDCC No Si N
DCC_EXCHRATESOURCE fonte del tasso di conversione eDCC No Si N 50
DCC_EXCHRATETS registrazione orario eDCC del tasso di conversione No Si N
DCC_INDICATOR indicatore eDCC No Si N
DCC_MARGINPERCENTAGE percentuale margine eDCC No Si N
DCC_VALIDHOURS validità eDCC (in ore) del tasso di conversione, a partire da data/ora definite in DCC_EXCHRATETS No Si N
DECLINEURL URL della pagina web che mostra al cliente se l'acquirente rifiuta l'autorizzazione un numero di tentativi superiore al massimo consentito (10 per predefinizione, ma può essere modificato nella pagina delle informazioni tecniche). Si No AN 200 http://www.myshop.com/decline.html
DEVICE Per visualizzare una pagina di pagamento adattata per dispositivi mobili, inviare il valore mobile funziona solo con i metodi di pagamento Paypal/Postfinance e Bancontact/Mister Cash. Si No AN 6 mobile
DIGESTCARDNO Riassunto SHA del numero di carta utilizzato durante la transazione No Si AN 128 68BFB396F35AF3876FC509665B3DC23A0930AAB1
ECI Electronic Commerce Indicator. L'ECI indica il livello di sicurezza al quale le informazioni di pagamento sono elaborate tra il titolare della carta e il negoziante.

È possibile impostare un valore ECI predefinito nella pagina di Informazioni tecniche. Un valore ECI inviato nella transazione si sovrascrive al valore ECI predefinito.

È responsabilità del negoziante fornire valori ECI corretti per le transazioni. Per l'e-Commerce, il nostro sistema imposta il valore ECI 5, 6 o 7 in base al risultato dell'autenticazione 3-D Secure.

Possibili valori:

0 - Strisciata

Il negoziante prende la carta di credito del cliente e la striscia attraverso la macchina che legge i dati sulla banda magnetica della carta.

1 - Inserimento manuale (MOTO) (carta non presente)

Il negoziante ha ricevuto i dati finanziari del cliente per telefono o via fax/mail, ma non ha a disposizione la carta del cliente.

2 - Ricorrente (da MOTO)

La prima transazione del cliente è stata una transazione di ordine via posta / telefono, ossia il cliente ha fornito i propri dati finanziari per telefono o mail/fax al negoziante. Il negoziante ha archiviato i dati per proprio conto o ha fatto archiviare i dati nel nostro sistema tramite un Alias e sta eseguendo un'altra transazione per il medesimo cliente (transazione ricorrente).

3 - Pagamenti rateali

Pagamento parziale di beni/servizi che sono già stati consegnati, ma saranno pagati in diverse rate.

4 - Inseriti a mano, carta presente

Il cliente è fisicamente presente davanti al negoziante. Il negoziante ha a disposizione la carta di credito del negoziante. I dati della carta sono inseriti manualmente, la carta non viene strisciata attraverso una macchina.

5 - Identificazione del titolare della carta riuscita

L'identificazione 3-D Secure del titolare della carta è riuscita, ossia l'autenticazione è completa. (Pollici completamente alzati)

6 - Il negoziante supporta l'identificazione, ma non il titolare della carta. Il negoziante ha un contratto 3-D Secure, ma la carta del titolare non è 3-D Secure o è 3-D Secure ma il titolare non è ancora in possesso del PIN (pollici alzati a metà). Si applicano le regole di garanzia del pagamento condizionale.

7 - E-commerce con codifica SSL

Il negoziante ha ricevuto i dati finanziari del cliente attraverso un sito web sicuro (codificato SSL) (il sito del negoziante o la nostra piattaforma sicura).

9 - Ricorrente (da e-commerce)

La prima transazione del cliente è stata una transazione e-Commerce, ossia il cliente ha inserito per proprio conto i dati finanziari su di un sito web sicuro (il sito web del negoziante o la nostra piattaforma sicura). Il negoziante archivia i dati per proprio conto o li fa archiviare nel nostro sistema utilizzando un Alias e adesso sta eseguendo un'altra transazione per lo stesso cliente (transazione ricorrente), utilizzando i dati Alias.
Si No N 2 4
ECI_3D

5: identificazione del titolare della carta riuscita

6: prova del tentativo di autenticazione
12: emittente non iscritto
91: Identificazione del titolare della carta non riuscita. Transazione rifiutata (stato 2)
92: Pagina ACS temporaneamente non disponibile, ma prosegue comunque

No Si N 2 5
ECOM_BILLTO_POSTAL_CITY Città di fatturazione Si No AN 25 Brussels
ECOM_BILLTO_POSTAL_COUNTRYCODE Paese di fatturazione Si No AN 2 BE
ECOM_BILLTO_POSTAL_COUNTY Invoicing county Si No AN 25 South Yorkshire (UK)
ECOM_BILLTO_POSTAL_NAME_FIRST Nome del cliente fatturato Si No AN 35 Bill
ECOM_BILLTO_POSTAL_NAME_LAST Cognome del cliente fatturato Si No AN 35 Smith
ECOM_BILLTO_POSTAL_POSTALCODE Codice postale di fatturazione Si No AN 10 1200
ECOM_BILLTO_POSTAL_STREET_LINE1

Indirizzo di fatturazione, prima riga

Si No AN 60 Billing Street
ECOM_BILLTO_POSTAL_STREET_LINE2

Indirizzo di fatturazione, seconda riga

Si No AN 60 Building 123
ECOM_BILLTO_POSTAL_STREET_NUMBER Numero civico dell'indirizzo di fatturazione Si No AN 10 1
ECOM_CONSUMER_GENDER Sesso Si No AN (M or F) 1 F
ECOM_CONSUMERID Identificazione del cliente nel sistema del negoziante. Si No AN 50 Customer1
ECOM_PAYMENT_CARD_VERIFICATION Vedere 'CVC'. Si No N 5 758
ECOM_SHIPMETHODDETAILS L'identificazione di un punto di raccolta Si No AN 50
ECOM_SHIPTO_COMPANY Delivery address: Company Si No AN 50 My Company
ECOM_SHIPTO_DOB

Data di nascita

Si No dd/MM/yyyy 10 01/01/2001
ECOM_SHIPTO_ONLINE_EMAIL Indirizzo e-mail Si No AN 50 bill@smith.com
ECOM_SHIPTO_POSTAL_CITY Città di spedizione Si No AN 25 Brussels
ECOM_SHIPTO_POSTAL_COUNTRYCODE Codice paese di spedizione Si No AN 2 BE
ECOM_SHIPTO_POSTAL_COUNTY Delivery county Si No AN 25 Bailey (US, TX)
ECOM_SHIPTO_POSTAL_NAME_FIRST Nome del cliente fatturato Si No AN 35 Bill
ECOM_SHIPTO_POSTAL_NAME_LAST Cognome del cliente fatturato Si No AN 35 Smith
ECOM_SHIPTO_POSTAL_NAME_PREFIX Prefisso del cliente di spedizione Si No AN 10 Mr.
ECOM_SHIPTO_POSTAL_POSTALCODE Codice postale di spedizione Si No AN 10 1200
ECOM_SHIPTO_POSTAL_STATE Stato (codice ISO) di consegna Si No AN 2 CA (California)
ECOM_SHIPTO_POSTAL_STREET_LINE1 Indirizzo di spedizione, prima riga Si No AN 35 Ship street
ECOM_SHIPTO_POSTAL_STREET_LINE2 Indirizzo di spedizione, seconda riga Si No AN 35 Building 2
ECOM_SHIPTO_POSTAL_STREET_NUMBER Numero civico dell'indirizzo di spedizione Si No AN 10 2
ECOM_SHIPTO_TELECOM_FAX_NUMBER Numero di fax dell'indirizzo di spedizione Si No AN 20 +32 2 123 4567
ECOM_SHIPTO_TELECOM_PHONE_NUMBER Numero di telefono dell'indirizzo di spedizione Si No AN 20 +32 2 123 456
ED

Data di scadenza. Questa data non deve essere passata, rispetto alla data in cui la transazione è elaborata nel nostro sistema.

Quando non c'è una data di scadenza disponibile (ad es. per i bonifici bancari) si usa il valore 9999.

Si Si Input: MM/YY or MMYY Output: MMYY 7 1224
EMAIL Indirizzo e-mail del cliente. Se fate una richiesta 3DSV2.1, assicuratevi che il formato « e-mail » sia valido. In caso contrario, l’autenticazione cliente avanzata utilizzerà il protocollo 3DSV1.0. Si No AN 50 John.Doe@test.com
EXCEPTIONURL URL della pagina web per mostrare al cliente se il risultato del pagamento è incerto. Si No AN 200 http://www.myshop.com/exception.html
EXCLPMLIST Elenco dei metodi di pagamento che NON devono essere visualizzato sulla pagina di pagamento Si No AN 500 VISA;MasterCard;American Express
FLAG3D Valore fisso: 'Y' Istruisce il nostro sistema ad eseguire un'identificazione 3-D Secure se necessario. Si No AN 1 Y
FONTTYPE Tipo di carattere/famiglia utilizzato nella pagina del pagamento. Si No AN N/A Arial
GLOBORDERID Il riferimento di ordine globale raggruppa diversi ordini, vi consente di richiedere un'operazione di manutenzione su queste transazioni collettivamente in un secondo tempo. Si No AN 15 neworders15
HOMEURL URL dell'homepage del negoziante. Si No AN 200 http://www.myshop.com
HTML_ANSWER Codice html codificato BASE64 da aggiungere alla pagina html restituita al cliente.
Questo tag è aggiunto come tag secondario del tag globale XML . Il campo HTML_ANSWER contiene codice HTML che è stato aggiunto alla pagina html restituita al cliente del browser.
Questo codice caricherà automaticamente la pagina di identificazione della banca emittente in un pop-up della finestra principale, in base al valore del parametro WIN3DS.
Per evitare qualsiasi interferenza tra i tag html inclusi nel contenuto del tag XML HTML_ANSWER, con il resto del codice XML restituito in risposta alla richiesta DirectLink, il contenuto HTML_ANSWER è codificato BASE64 dal nostro sistema prima di restituire la risposta. Di conseguenza, questo deve essere decodificato BASE64 prima di inserirlo nella pagina html inviata al titolare della carta.
No Si AN N/A
HTTP_ACCEPT Il campo richiesta-intestazione Accetto nel browser del titolare della carta, utilizzato per specificare alcuni tipi di media accettati per la risposta. Questo valore è utilizzato dall'emittente per controllare se il browser del titolare della carta è compatibile con il sistema di identificazione dell'emittente. Si No AN 500 Accept: */*
HTTP_USER_AGENT Il campo richiesta-intestazione Utente-Agente nel browser del titolare della carta, contenente informazioni sull'agente utente che origina la richiesta. Questo valore è utilizzato dall'emittente per controllare se il browser del titolare della carta è compatibile con il sistema di identificazione dell'emittente. Si No AN 255 User-Agent: Mozilla/4.0 (compatible; MSIE 6.0; Windows NT 5.0)
IP Indirizzo IP del cliente, come rilevato da nostro sistema in un'integrazione a 3 livelli o inviatoci dal commerciante in un'integrazione a 2 livelli. Si Si AN 20 192.168.1.1
IPCTY Paese originatore dell'indirizzo IP espresso con valori codice ISO 3166-1-alpha-2 (http://www.iso.org/iso/country_codes/iso_3166_code_lists.htm). Se questo parametro non è disponibile, nella risposta sarà presente “99”.

Vi sono 4 codici IP specifici che si riferiscono agli indirizzi IP per i quali il paese d'origine è incerto:

  • A1: Proxy anonimo. I proxy anonimi sono provider di accesso internet che consentono agli utenti internet di nascondere il proprio indirizzo IP.
  • AP: Regione Asia-Pacifico
  • EU: Rete europea
  • A2: Fornitori satellite

Il controllo IP è basato su elenchi IP forniti esternamente, per cui vi è un lieve rischio in quanto facciamo affidamento sulla correttezza di questo elenco. Il controllo restituisce risultati positivi nel 94% dei casi.
No Si AN 2 UK
ISSUERID Per preselezionare una banca per una transazione iDEAL corrispondente al codice BIC della banca. Si No N 10 ABNANL2A
ITEMATTRIBUTES*XX* Attributi oggetto
sostituisci *XX* con un numero per inserire diversi oggetti
Si No AN 50
ITEMCATEGORY*XX* Categoria oggetto
sostituisci *XX* con un numero per inserire diversi oggetti
Si No AN 50
ITEMCOMMENTS*XX* Commenti oggetto
sostituisci *XX* con un numero per inserire diversi oggetti
Si No AN 255
ITEMDESC*XX* Descrizione oggetto
sostituisci *XX* con un numero per inserire diversi oggetti
Si No AN 16
ITEMDISCOUNT*XX* Sconto oggetto
sostituisci *XX* con un numero per inserire diversi oggetti
Si No N
ITEMID*XX* Identificatore oggetto
sostituisci *XX* con un numero per inserire diversi oggetti
Si No AN 15
ITEMNAME*XX* Nome oggetto
sostituisci *XX* con un numero per inserire diversi oggetti
Si No AN 40
ITEMPRICE*XX* Prezzo oggetto
sostituisci *XX* con un numero per inserire diversi oggetti
Si No N
ITEMQUANT*XX* Quantità oggetto
sostituisci *XX* con un numero per inserire diversi oggetti
Si No N
ITEMQUANTORIG*XX* Quantità massima per oggetto Si No N
ITEMUNITOFMEASURE*XX* Unità di misura oggetto (da utilizzarsi insieme a ITEMWEIGHT*XX*) Si No AN 50
ITEMVAT*XX* Importo IVA oggetto Si No N
ITEMVATCODE*XX* Codice IVA oggetto Si No N
ITEMWEIGHT*XX* Peso dell'articolo Si No N
LANGUAGE Lingue della pagina di pagamento attualmente disponibili per il compratore (titolare della carta di credito / titolare del conto).

Il formato è Lingua_Paese".
Il valore lingua è basato sulla classificazione ISO 639-1.
il valore paese è basato sulla classificazione ISO 3166-1.

La lingua predefinita utilizzata se non è selezionato alcun valore lingua oppure una lingua non valida è:
en_US (inglese)

Altre lingue disponibili sono:
ar_AR (arabo)
cs_CZ (ceco)
da_DK (danese)
de_DE (tedesco)
el_GR (greco)
es_ES (spagnolo)
fi_FI (finlandese)
fr_FR (francese)
he_IL (ebraico)
hu_(HU ungherese)
it_IT (italiano)
ja_JP (giapponese)
ko_KR (coreano)
nl_BE (fiammingo)
nl_NL (olandese)
no_NO (norvegese)
pl_PL (polacco)
pt_PT (portoghese)
ru_RU (russo)
se_SE (svedese)
sk_SK (slovacco)
tr_TR (turco)
zh_CN (cinese semplificato)"
Si No AN 5 fr_FR
Layout.Language Lingue della pagina di pagamento attualmente disponibili per il compratore (titolare della carta di credito / titolare del conto).

Il formato è Lingua_Paese".
Il valore lingua è basato sulla classificazione ISO 639-1.
il valore paese è basato sulla classificazione ISO 3166-1.

La lingua predefinita utilizzata se non è selezionato alcun valore lingua oppure una lingua non valida è:
en_US (inglese)

Altre lingue disponibili sono:
ar_AR (arabo)
cs_CZ (ceco)
da_DK (danese)
de_DE (tedesco)
el_GR (greco)
es_ES (spagnolo)
fi_FI (finlandese)
fr_FR (francese)
he_IL (ebraico)
hu_(HU ungherese)
it_IT (italiano)
ja_JP (giapponese)
ko_KR (coreano)
nl_BE (fiammingo)
nl_NL (olandese)
no_NO (norvegese)
pl_PL (polacco)
pt_PT (portoghese)
ru_RU (russo)
se_SE (svedese)
sk_SK (slovacco)
tr_TR (turco)
zh_CN (cinese semplificato)"
Si No AN 5 en_US
LOGO Logo da visualizzare nella pagina di pagamento. Si No AN N/A myshoplo.gif or https://www.myshop.com/myshoplo.gif
MANDATEID Direct Debits DE/NL: Riferimento mandato unico Si Si AN 35
Mpi. provisionAttemptsInTheLast24Hours

Number of Add Card
attempts in the last 24 hours.
Between 0 and 999

Si No AN 3 10
Mpi.cardholderAccountAgeIndicator

Card holder account is a client account a card holder registered with a 3DS requestor (e.g. at a merchant's homepage) while the payment account is the cardholder's account with the issuer. The card holder account refers to the payment card number which is defined by ISO/IEC 7812.

Length of time that the cardholder has had the account with the merchant.
01 = No account (guest check-out)
02 = Created during this transaction
03 = Less than 30 days
04 = 30−60 days
05 = More than 60 days

Si No AN 2 01
Mpi.cardholderAccountChange

Card holder account is a client account a card holder registered with a 3DS requestor (e.g. at a merchant's homepage) while the payment account is the cardholder's account with the issuer. The card holder account refers to the payment card number which is defined by ISO/IEC 7812.

Date that the cardholder's account with the merchant was last changed including Billing or Shipping address new payment account or new user(s) added.

Si No YYYYMMDD 8 20190101
Mpi.cardholderAccountChangeIndicator

Card holder account is a client account a card holder registered with a 3DS requestor (e.g. at a merchant's homepage) while the payment account is the cardholder's account with the issuer. The card holder account refers to the payment card number which is defined by ISO/IEC 7812.

01 = Changed during this transaction
02 = Less than 30 days
03 = 30−60 days
04 = More than 60 days

Si No AN 2 1
Mpi.cardholderAccountDate

Card holder account is a client account a card holder registered with a 3DS requestor (e.g. at a merchant's homepage) while the payment account is the cardholder's account with the issuer. The card holder account refers to the payment card number which is defined by ISO/IEC 7812.

Date that the cardholder opened the account with the merchant.

Si No YYYYMMDD 8 20190101
Mpi.cardholderAccountPasswordChangeIndicator

Card holder account is a client account a card holder registered with a 3DS requestor (e.g. at a merchant's homepage) while the payment account is the cardholder's account with the issuer. The card holder account refers to the payment card number which is defined by ISO/IEC 7812.

Indicates the length of time since the cardholder's account with the merchant had a password change or account reset.

Length: 2 characters Data Type: String Values accepted:
01 = No change
02 = Changed during this transaction
03 = Less than 30 days
04 = 30−60 days
05 = More than 60 days

Si No AN 2 1
Mpi.challengeWindowSize

Dimensions of the challenge window that has been displayed to the Cardholder. The ACS shall reply with content that is formatted to appropriately render in this window to provide the best possible user experience. Preconfigured sizes are width x height in pixels of the window displayed in the Cardholder browser window.
01 = 250 x 400
02 = 390 x 400
03 = 500 x 600
04 = 600 x 400
05 = Full screen

Si No AN 2 01
Mpi.deliveryEmailAddress For Electronic delivery, the email address to which the merchandise was delivered. Si No AN 254 example@example.com
Mpi.deliveryTimeframe

Indicates the merchandise delivery timeframe.
01 = Electronic Delivery
02 = Same day shipping
03 = Overnight shipping
04 = Two-day or more shipping

Si No AN 2 01
Mpi.giftCardAmount For prepaid or gift card purchase, the purchase amount total of prepaid or gift card(s) in major units (for example, USD 123.45 is 123). Between 0 and 999999999999999 Si No AN 15 123
Mpi.giftCardCount For prepaid or gift card purchase, total count of individual prepaid or gift cards/codes purchased. Between 0 and 99 Si No AN 2 10
Mpi.giftCardCurrency For prepaid or gift card purchase, the currency code of the card as defined in ISO 4217 Si No AN 3 USD
Mpi.HomePhone.countryCode Country code of a home phone
ITU-E.164 country code
Si No AN 3 55
Mpi.HomePhone.subscriber Home phone (without country code) Si No AN 15 1234
Mpi.merchantFraudRate Merchant Fraud Rate in the EEA (all EEA card fraud divided by all EEA card volumes) calculated as per PSD2 Regulatory Technical Standards (RTS).
Make sure to calculate the rate according to PSD2 RTS Article 19 regulation, as neither MasterCard nor we will validate the score.
Values accepted:
1 (represents fraud rate less than or equal to 1 basis point [bp], which is 0.01%)
2 (represents fraud rate between 1 bp + - and 6 bps)
3 (represents fraud rate between 6 bps + - and 13 bps)
4 (represents fraud rate between 13 bps + - and 25 bps)
5 (represents fraud rate greater than 25 bps)
Si No AN 2 1
Mpi.MobilePhone.countryCode Country code of a mobile phone
ITU-E.164 country code
Si No AN 3 55
Mpi.MobilePhone.subscriber Mobile phone (without country code) Si No AN 15 1234
Mpi.numberOfPurchaseWithAccountInTheLastSixMonths

Card holder account is a client account a card holder registered with a 3DS requestor (e.g. at a merchant's homepage) while the payment account is the cardholder's account with the issuer. The card holder account refers to the payment card number which is defined by ISO/IEC 7812.

Number of purchases with this cardholder account during the previous six months. Between 0 and 9999

Si No AN 4 10
Mpi.paymentAccountAge

Card holder account is a client account a card holder registered with a 3DS requestor (e.g. at a merchant's homepage) while the payment account is the cardholder's account with the issuer. The card holder account refers to the payment card number which is defined by ISO/IEC 7812.

Date that the payment account was enrolled in the cardholder’s account with the merchant.

Si No YYYYMMDD 8
Mpi.paymentAccountAgeIndicator

Card holder account is a client account a card holder registered with a 3DS requestor (e.g. at a merchant's homepage) while the payment account is the cardholder's account with the issuer. The card holder account refers to the payment card number which is defined by ISO/IEC 7812.

Indicates the length of time that the payment account was enrolled in the cardholder's account with the merchant.
01 = No account (guest check-out)
02 = During this transaction
03 = Less than 30 days
04 = 30−60 days
05 = More than 60 days

Si No AN 2 1
Mpi.preOrderDate For a pre-ordered purchase, the expected date that the merchandise will be available. Si No YYYYMMDD 8 20190101
Mpi.preOrderPurchaseIndicator

Indicates whether Cardholder is placing an order for merchandise with a future availability or release date.
01 = Merchandise available
02 = Future availability

Si No AN 2 01
Mpi.reorderItemsIndicator

Indicates whether the cardholder is reordering previously purchased merchandise.
01 = First time ordered
02 = Reordered

Si No AN 2 01
Mpi.secureCorporatePayment Secure Corporate Payment
Indicates that dedicated payment processes and procedures were used and that potential secure corporate payment exemption applies.
Send this field only with Y if the acquirer exemption field is blank, as acquirer exemption and secure payment are mutually exclusive.
However, the directory server (DS) will not validate the conditions in the extension. The DS will pass data as sent.
You can optionally indicate if they apply to the dedicated processes and protocols as per PSD2 RTS Article 17, which would potentially allow the issuer to claim the secure corporate payment exemption.
Value accepted: Y / N
Si No 1 Y
Mpi.shippingAddressUsage

Date when the shipping address used for this transaction was first used with the merchant.

Si No AN 8 20190101
Mpi.shippingAddressWasFirstUsed

Indicates when the shipping address used for this transaction was first used with the merchant.
01 = This transaction
02 = Less than 30 days
03 = 30−60 days
04 = More than 60 days

Si No AN 2 01
Mpi.shippingIndicator Indicates shipping method chosen for the transaction. Merchants must choose the Shipping Indicator code that most accurately describes the cardholder’s specific transaction, not their general business.
If one or more items are included in the sale, use the Shipping Indicator code for the physical goods, or if all digital goods, use the Shipping Indicator code that describes the most expensive item.
01 = Ship to cardholder’s billing address
02 = Ship to another verified address on file with merchant
03 = Ship to address that is different than the cardholder’s billing address
04 = Ship to Store / Pick-up at local store (Store address shall be populated in shipping address fields)
05 = Digital goods (includes online
06 = Travel and Event tickets not shipped
07 = Other (for example Gaming/digital services not shipped/emedia subscriptions etc.)
Si No AN 2 1
Mpi.shippingNameAndCardholderNameAreIdentical Indicates if the Cardholder Name on the account is identical to the shipping Name used for this transaction (possible values TRUE or FALSE). Si No A 5 TRUE
Mpi.suspiciousAccountActivityDetected Indicates whether the merchant has experienced suspicious activity (including previous fraud) on the cardholder account (possible values TRUE or FALSE). Si No A 5 TRUE
Mpi.threeDSRequestorAuthenticationData Data that documents and supports a specific authentication process. In the current version of the specification, this data element is not defined in detail; however the intention is that for each merchant Authentication Method, this field carries data that the ACS can use to verify the authentication process. For example, for method:
02—field can carry generic merchant authentication information
03—data element can carry information about the provider of the federated ID and related information
04—data element can carry the FIDO attestation data (including the signature)
In future versions of the specification, these details are expected to be included
Si No AN 2048
Mpi.threeDSRequestorAuthenticationMethod

Mechanism used by the Cardholder to authenticate to the merchant.
occurred (i.e. cardholder logged in” as guest)
02 = Login to the cardholder account at the merchant system using merchant’s own credentials
03 = Login to the cardholder account at the merchant system using federated ID
04 = Login to the cardholder account at the merchant system using issuer credentials
05 = Login to the cardholder account at the merchant system using third- party authentication
06 = Login to the cardholder account at the merchant system using FIDO Authenticator
07–79 = Reserved for EMVCo future use (values invalid until defined by EMVCo)
80–99 = Reserved for DS use"

Si No AN 2 02
Mpi.threeDSRequestorAuthenticationTimestamp

Date and time in UTC of the cardholder authentication (format YYYYMMDDHHMMSS).

Si No Date/Time 14 20190101235959
Mpi.threeDSRequestorChallengeIndicator

Indicates whether a challenge is requested for this transaction. For example:
For 01-PA, a merchant may have concerns about the transaction, and request a challenge.
For 02-NPA, a challenge may
be necessary when adding a new card to a wallet.
For local/regional mandates or other variables.
• 01 = No preference
• 02 = No challenge requested
• 03 = Challenge requested: merchant Preference
• 04 = Challenge requested: Mandate
• 05–79 = Reserved for EMVCo future use (values invalid until defined by EMVCo)
• 80-99 = Reserved for DS use
Note: If the element is not provided, the expected action is that the ACS would interpret as 01 = No preference.

Si No AN 2 02
Mpi.threeDSRequestorPriorAuthenticationData Data that documents and supports a specific authentication process. In the current version of the specification, this data element is not defined in detail; however the intention is that for each merchant Authentication Method,these fields carry data that the ACS can use to verify the authentication process. Si No AN 2048
Mpi.threeDSRequestorPriorAuthenticationMethod

Mechanism used by the Cardholder to previously authenticate to the merchant.
01 = Frictionless authentication occurred by ACS
02 = Cardholder challenge occurred by ACS
03 = AVS verified
04 = Other issuer methods
05–79 = Reserved for EMVCo future use (values invalid until defined by EMVCo)
80–99 = Reserved for DS use

Si No AN 2 02
Mpi.threeDSRequestorPriorAuthenticationTimestamp

Date and time in UTC of the prior cardholder authentication (format YYYYMMDDHHMMSS).

Si No Date/Time 14 20190101235959
Mpi.threeDSRequestorPriorReference This data element provides additional information to the ACS to determine the best approach for handing a request.
This data element contains an ACS Transaction ID for a prior authenticated transaction (for example, the first recurring transaction that was authenticated with the cardholder).
Si No AN 36
Mpi.transactionActivityInTheLast24Hours Number of transactions (successful and abandoned) for this cardholder account with the merchant across all payment accounts in the previous 24 hours.
Between 0 and 999
Si No AN 3 10
Mpi.transactionActivityLastYear Number of transactions (successful and abandoned) for this cardholder account with the merchant across all payment accounts in the previous year.
Between 0 and 999
Si No AN 3 10
Mpi.transactionType

Identifies the type of transaction being authenticated.
01 = Goods/ Service Purchase
03 = Check Acceptance
10 = Account Funding
11 = Quasi-Cash Transaction
28 = Prepaid Activation and Load

Si No AN 2 01
Mpi.WorkPhone.countryCode Country code of a work phone ITU-E.164 country code Si No AN 3 55
Mpi.WorkPhone.subscriber Phone used for work purposes (without country code) Si No AN 15 1234
NCERROR

Codice errore.

Un elenco con codici errore è disponibile via Aiuto > Integrazione e manuale dell’utente > Manuali utente > Elenco degli stati di pagamento e dei codici di errore
Il valore di questo parametro è 0 o vuoto se non applicabile.

No Si AN 10 30141001
NCERRORPLUS

Descrizione errore del codice NCERROR.

Un elenco con la descrizione è disponibile via Aiuto > Integrazione e manuale dell’utente > Manuali utente > Elenco degli stati di pagamento e dei codici di errore
Il valore di questo parametro è 0 o vuoto se non applicabile.

No Si AN 255 Invalid card number
NCSTATUS Stato dell'errore. Generalmente, questa è la prima cifra del NCERROR. No Si AN 4 3
OPERATION L'operazione definisce il tipo di transazione richiesta. La procedura di pagamento configurata nella pagina Informazioni tecniche definirà l'operazione della transazione predefinita per un nuovo ordine.  Un valore di operazione inviato durante la transazione sovrascriverà il valore predefinito.

Valori possibili per nuovi ordini:

RES: richiesta di autorizzazione.
SAL: richiesta di vendita diretta (pagamento), ad es. autorizzazione automaticamente seguita da un pagamento.
RFD: rimborso, non collegato ad un pagamento precedente, quindi non un'operazione di manutenzione su di una transazione esistente. (non è possibile utilizzare questa operazione senza un permesso specifico da parte del proprio acquirente)

I valori possibili per le operazioni di manutenzione sono:

REN: rinnovo dell'autorizzazione, se l'autorizzazione originale non è più valida.
DEL: cancellazione dell'autorizzazione, lasciando la transazione aperta per possibili future operazioni di manutenzione.
DES: cancellazione dell'autorizzazione, chiudendo la dopo questa operazione.
SAL: acquisizione parziale dei dati (pagamento), lasciando la transazione aperta per una possibile altra acquisizione dei dati.
SAS: (ultima) acquisizione parziale o totale dei dati (pagamento), chiudendo la transazione (per ulteriori acquisizioni dei dati) dopo questa acquisizione dei dati.
RFD: rimborso parziale (su di un ordine pagato), lasciando la transazione aperta per un possibile altro rimborso.
RFS: (ultimo) rimborso parziale o totale (su di un ordine pagato), chiudendo la transazione dopo questo rimborso.

Le ultime (o solo) operazioni modificano lo stato globale delle transazioni, a differenza delle operazioni parziali.

PAU: richiesta di autorizzazione preliminare.

In accordo con l’acquirente, potete usare questo codice operazione per bloccare temporaneamente i fondi sulla carta di un cliente.

Qualora si cercasse di autorizzare in forma preliminare le transazioni mediante acquirenti o marche di carte di credito che non supportano l’autorizzazione preliminare, tali transazioni non saranno bloccate, bensì verranno elaborate come normali autorizzazioni (=RES).

Non è possibile impostare come predefinita l’autorizzazione preliminare nell’account Ingenico.
Si No A 3 RFD
ORDERID Il vostro numero d'ordine (riferimento negoziante).

Questo riferimento è normalmente utilizzato dal negoziante per controllare le sua transazione in back office.
Per la modalità online, modalità a 3 livelli, il sistema utilizza anche questo riferimento per controllare che un pagamento non sia richiesto due volte per il medesimo ordine. Su richiesta del negoziante, il periodo di questo controllo può essere abbreviato o il controllo può essere disabilitato.

Se l'acquirente è tecnicamente in grado di elaborare la transazione, e se non c'è una speciale configurazione sul conto, questo orderID sarà inviato all'acquirente come riferimento (ref2) della transazione. In questo caso, il negoziante riceverà questo campo ref2 sui propri estratti conto, che lo aiuteranno per la riconciliazione delle transazioni. 
Sebbene il nostro sistema accetti fino a 30 caratteri, la norma per la maggior parte degli acquirenti è 10 o 12. L'esatta lunghezza accettata e formato di convalida dei dati dipendono dall'acquirente/banca. Se l'orderID non è conforme alle regole ref2 stabilite dall'acquirente, invieremo il nostro PAYID come ref2 all'acquirente.

Evitare di utilizzare spazi o caratteri speciali nell'orderID.
Si Si 40 AB5456CB896
ORDERSHIPCOST ! Si No AN 10
ORDERSHIPTAXCODE ! Si No AN 10
OWNERADDRESS Indirizzo del cliente. Si No AN 35 102 First Avenue
OWNERCTY Paese del cliente.

Paese espresso con codice ISO 3166-1-alpha-2, come disponibile su https://www.iban.com/country-codes 
Si No AN 2 BE
OWNERTELNO Numero di telefono del cliente.

I caratteri speciali (+ o / ad esempio) sono consentiti in questo campo. È meglio essere conformi nel modo in cui inviate i numeri di telefono. 
Si No AN 30 Batch:20 3222869611
OWNERTOWN Città del cliente. Si No AN 25 Brussels
OWNERZIP CAP del cliente. Si No AN 10 1000
Parameters.AcceptUrl URL della pagina web per mostrare al cliente quando il pagamento è stato autorizzato. Si No AN 255 http://www.myshop.com/accept.html
Parameters.ExceptionUrl URL della pagina web per mostrare al cliente se il risultato del pagamento è incerto. Si No AN 255 http://www.myshop.com/exception.html
Parameters.ExcludedPaymentMethods Elenco dei metodi di pagamento che NON devono essere visualizzato sulla pagina di pagamento Si No AN 50 Diners;American Express
Parameters.ParamPlus Campo in cui inserire alcuni parametri e relativi valori che si desiderano ricevere nella richiesta post vendita o nel reindirizzamento finale. Cfr. e-Commerce avanzato

Struttura:
paramname=paramvalue&paramname=paramvalue&…
Si No AN 1000 SessionID=126548354&ShopperID=73541312
PARAMPLUS Campo in cui inserire alcuni parametri e relativi valori che si desiderano ricevere nella richiesta post vendita o nel reindirizzamento finale. Cfr. e-Commerce avanzato

Struttura:
paramname=paramvalue&paramname=paramvalue&…
Si Si AN 1000 SessionID=126548354&ShopperID=73541312
PARAMVAR La parte variabile da inserire nell'URL utilizzata per le richieste di post vendita e/o Annullo-Rifiuto. PARAMVAR è case sensitive e richiede almeno 2 caratteri. Si No AN 50 webshop1
PAYID

Il nostro riferimento di transazione unico.

PAYID attualmente è composto da 10 cifre, ma è un numero crescente.
Nell'ambiente di prova PAYID attualmente ha 8 cifre.

Si Si N N/A 3126514264
PAYIDSUB Cronologia numero dell'operazione su PAYID. È possibile effettuare diverse operazioni finanziarie (autorizzazione, pagamento, rimborso, ecc.) nel medesimo ordine (PAYID). Ogni operazione finanziaria è identificata da PAYID/PAYIDSUB. Si Si N N/A 1
PAYMENTOCCURRENCE Codice per indicare il numero di eventi di pagamento. Questo parametro viene utilizzata solo con metodi di pagamento specifici (indicati nelle apposite guide). Si No N 2 42
PM

Metodo di pagamento.

È possibile consultare un elenco dei valori PM alla Aiuto > Integrazione e manuale dell’utente > Manuali tecnici > Payment Methods Processing/Procedures

Si Si AN 25 CreditCard
PMLIST

Elenco dei metodi di pagamento selezionati e/o marchi di carte da mostrare nella pagina dei pagamenti. Separati da punto e virgola.

È possibile consultare un elenco di valori PM e BRAND alla Aiuto > Integrazione e manuale dell’utente > Manuali tecnici > Payment Methods Processing/Procedures
 

Si No AN 200 VISA;MasterCard;American Express
PMLISTTYPE Visualizzazione delle icone con metodi di pagamento nella pagina di pagamento. Si No N N/A 2
PSPID Il vostro nome di affiliazione nel nostro sistema, scelto da voi quando avete aperto un conto presso di noi. Si tratta di un identificatore unico e non potrà mai essere modificato. Si No AN 30 JDoeSHOP
PSWD Password per il PSPID (utente predefinito) o una specifica UserID. Si No AN N/A BluEPr1nT8?
RECIPIENTACCOUNTNUMBER MCC 6012 rivenditori: Dati di autorizzazione aggiuntivi Visa Numero di conto del destinatario OPPURE numero della carta di credito parzialmente nascosto Si No AN 10 12345ABCDZ6789
RECIPIENTDOB MCC 6012 rivenditori: Dati di autorizzazione aggiuntivi Visa Data di nascita del destinatario Si No dd/MM/yyyy 10 2/3/1982
RECIPIENTLASTNAME MCC 6012 rivenditori: Dati di autorizzazione aggiuntivi Visa Cognome del destinatario Si No AN 6
RECIPIENTZIP MCC 6012 rivenditori: Dati di autorizzazione aggiuntivi Visa CAP del destinatario Si No AN 6 W1A 1AA
REF_CUSTOMERID attività da completare Si No AN 20 Abc-1234_5/2
REMOTE_ADDR Indirizzo IP del cliente (solo per il Modulo rilevamento frodi). Per le interfacce in cui il nostro sistema gestisce il dialogo con il cliente (ad es. e-Commerce) REMOTE_ADDR è rilevato direttamente da noi. Per altre interfacce, il negoziante deve inviare l'indirizzo IP del cliente con i dati della transazione.

Se il controllo paese dell'indirizzo IP non è necessario, inviare valore 'NONE'.
Si No AN N/A 212.23.45.96
RTIMEOUT Tempo necessario per una transazione, in secondi. Il valore deve essere tra 30 e 90. Il valore predefinito è 90.

Quando si utilizzano componenti http per interfacce quali DirectLink, il negoziante deve accertarsi che il tempo necessario per il componente http sia superiore al valore impostato come RTIMEOUT per la transazione.
Si No N 2 45
SCO_CATERY Categorie di punteggio. Consultare il modulo avanzato rilevamento frodi: Documentazione di punteggio.

Valori possibili: G (verde), O (arancione), R (rosso).
No Si AN 1 G
SCORING Punteggio finale di una transazione. Consultare il modulo avanzato rilevamento frodi: Documentazione punteggio. No Si N 4 17
SEQUENCETYPE
Valori possibili per indicare il tipo di transazione Direct Debit (NL):

- FRST: Prima raccolta di una serie di istruzioni Direct Debit

- RCUR: Istruzioni Direct Debit in cui l'autorizzazione del debitore è utilizzata per regolari transazioni Direct Debit iniziate dal creditore

- FNAL: Ultima raccolta di una serie di istruzioni Direct Debit (successivamente lo stesso MandateID non potrà più essere utilizzato)

- OOFF: Istruzioni Direct Debit in cui l'autorizzazione del debitore è utilizzata per iniziare una singola transazione Direct Debit
Si Si AN 4 FRST
SHASIGN Stringa con hash che utilizza Algoritmi di hashing protetti.

SHASIGN nei campi nascosti indica la firma SHA-in (controllo dati prima del pagamento).
Il negoziante ottiene un SHASIGN di ritorno in caso utilizzi una firma SHA-out (controllo dell'origine sul ritorno).
Si Si AN 128 172386BFF99BC8F899035E356497D4334958F2D4
ShaSignature.ShaSign Stringa con hash che utilizza Algoritmi di hashing protetti.

SHASIGN nei campi nascosti indica la firma SHA-in (controllo dati prima del pagamento).
Il negoziante ottiene un SHASIGN di ritorno in caso utilizzi una firma SHA-out (controllo dell'origine sul ritorno).
Si No AN 128 172386BFF99BC8F899035E356497D4334958F2D4
SIGNDATE Direct Debits NL: Data in cui il mandato è stato firmato dall'acquirente. Si Si YYYYMMDD 8 20140131
STATUS

75

Cancellazione elaborata dal negoziante

8

Rimborso

81

Rimborso in sospeso

82

Rimborso incerto

83

Rimborso rifiutato

84

Pagamento respinto dal negoziante(sarà addebitato)

85

Rimborso elaborato dal negoziante

9

Pagamento richiesto

91

Pagamento in elaborazione

92

Pagamento incerto

93

Pagamento rifiutato

94

Rimborso respinto dall'acquirente

95

Pagamento elaborato dal negoziante

97-99

In elaborazione (stato tecnico intermedio)



La tabella sopra riportata riepiloga i possibili stati dei pagamenti.

Gli stati ad 1 cifra sono normali:

  • 0 significa che il pagamento non è valido (ad es. errore di convalida dati) o che l'elaborazione non è completa sia perché è ancora in corso sia perché la transazione è stata interrotta. Se la causa è un errore di convalida un codice errore aggiuntivo (*) (NCERROR) identifica l'errore.
  • 1 significa che il cliente ha cancellato la transazione.
  • 2 significa che l'acquirente
No Si N 2 9
STATUS_3D N: identificazione non riuscita
Y: identificazione riuscita
A: prova del tentativo di autenticazione
U: server directory non disponibile
Si No AN 1 N
SUB_AM Importo sottoscrizione Si No N N/A 100
SUB_AMOUNT Importo sottoscrizione Si No N N/A 100
SUB_COM Descrizione dell’ordine Si No AN 100 One telephone card
SUB_COMMENT Commento sottoscrizione Si No AN 200 Monthly subscription to lf World.
SUB_CUR valuta sottoscrizione Si No AN 3 EUR
SUB_ENDDATE

Data di fine sottoscrizione

Si No yyyy-MM-dd 10 2021-01-01
SUB_ORDERID ID ordine della sottoscrizione Si No AN 40 order 123
SUB_PERIOD_MOMENT momento di un pagamento della sottoscrizione, in base a sub_period_unit Si No N N/A 1
SUB_PERIOD_NUMBER Intervallo tra ciascuna rata di pagamento della sottoscrizione Si No N N/A 15
SUB_PERIOD_UNIT unità di Intervalli tra ciascuna rata di pagamento della sottoscrizione Si No AN 2 d
SUB_STARTDATE

data di inizio della sottoscrizione

Si No yyyy-MM-dd 10 2021-01-01
SUB_STATUS stato della sottoscrizione Si No AN 1 0
SUBBRAND Questo campo viene restituito se si utilizza il marchio secondario di un marchio principale. I marchi secondari possono essere, ad esempio, versioni prepagate delle carte di credito (Visa/MasterCard prepagata ecc.), carte aziendali o carte con privilegi speciali (MasterCard Platinum, Visa Infinite ecc.).

Ai fini della restituzione di questo campo, occorre aggiungerlo ai parametri e-Commerce dinamici nella scheda Feedback delle transazioni sulla pagina di informazioni tecniche.
No Si AN 25 VISA VPAY; CIRRUS
SUBSCRIPTION_ID Identificativo unico della sottoscrizione. Si Si AN 50 subscription1
TAXINCLUDED ! Si No AN 1 1
TBLBGCOLOR Colore di sfondo della tabella nella pagina di pagamento. Si No AN N/A LightYellow #FFFFE0
TBLTXTCOLOR Colore del testo della tabella nella pagina di pagamento. Si No AN N/A Blue #0000FF
TITLE Titolo nella pagina di pagamento. Si No AN N/A John's bait shop
TP Modello URL (includendo http(s)://)/nome.

Quando proponiamo di ospitare il modello del commerciante nel nostro server, costui deve solo inserire il suo nome file nel campo tp invece dell'URL completo, in questo modo l'URL del negoziante diventerà statica per noi.
Si No AN N/A http://www.myshop.com/template.html
TRXDATE Data della transazione. No Si MM/DD/YY N/A 12/25/2010
TXTCOLOR Colore del testo nella pagina di pagamento. Si No AN N/A DarkGreen #006400
USERID Username come specificata nella pagina di gestione dell'utente del conto.

La UserID predefinita per un conto è la medesima del PSPID del conto. Se il campo UserID è lasciato vuoto quando si effettua una richiesta di pagamento tramite e-Commerce o quando ci si collega, assumeremo il valore del campo PSPID come valore per la UserID.

Evitare l'utilizzo di spazi e caratteri speciali nella USERID.
Si No AN Min. 5 and Max. 30 JohnD
VC Tipo di carta virtuale. Le carte virtuali sono di norma numeri di carta di credito ad utilizzo singolo, che possono essere utilizzati in un solo negozio online predefinito. No Si AN 3 NO
WIN3DS Come mostrare la pagina di identificazione per 3-D Secure o per i tasti di pagamento KBC, CBC, Dexia e ING al cliente.

Valori possibili: MAINW, POPUP, POPIX (Solo DirectLink)
Si No AN 6 MAINW